Image Hosted by ImageShack.us

martedì, ottobre 18, 2005

La mia vita a Garden State


Dopo le spassosissime disavventure di Scrubs a cui ci ha abituati, il talentuoso Zach Braff scrive, dirige e interpreta un film che si discosta (ma non più di tanto) dalla serie che lo ha reso celebre. Senza dubbio autobiografico, Garden State (titolo originale che sta per New Jersey, non per un paesino come si potrebbe intendere dalla maldestra traduzione italiana) è una pellicola tutto sommato semplice ma toccante e dal sapore decisamente agrodolce, che alterna sapientemente momenti di comicità a scene drammatiche. Gli attori sono tutti nella parte e se la cavano benissimo, soprattutto i tre giovani protagonisti (Braff, Natalie Portman e Peter Sarsgaard). Le musiche, curate sempre da Braff e degne di un film di Cameron Crowe, sono stupende.

Voto: 7 / 10

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Completamente d'accordo... uno dei migliori film americani dell'anno... grande colonna sonora...
JerryGarcia85

Raglia ha detto...

Gran bel film, gran bella interpretazione di Zarch Braff, per me una delle facce più divertenti e coinvolgenti della (sit-)commedy americana. In Scrubs era semplicemente eccezzionale, qui va oltre dimostrando di avere ottime doti anche come regista. Personalmente non vedo l'ora di assistere alla sua prossima creazione...