Image Hosted by ImageShack.us

lunedì, febbraio 06, 2006

Munich


Da un punto di vista politico, questo film ha indubbiamente un gran pregio, ovvero quello di scontentare tutti. Secondo alcuni, si tratta di cerchiobottismo, secondo altri, di uno sguardo lucido e disincantato sulla storia e sul presente del conflitto israeliano-palestinese. La domanda da porsi però è un altra, ovvero: è sufficiente l'atteggiamento innocente e ingenuo tipico di Spielberg, per indagare e svelare le complessità di un conflitto del genere? La risposta è no, per quanto i parallelismi sui sogni e le ambizioni dei popoli in lotta, ed i dubbi e le irrequietudini morali del protagonista, siano intelligenti e puntuali. Ma d'altronde Munich non è un film sul conflitto palestinese, di cui analizza soltanto alcuni limitati aspetti; è un film sugli israeliani e sul loro ruolo nel mondo. E da questo punto di vista, direi che tutto sommato è un film riuscito.
Che Spielberg conoscesse il mestiere del regista era cosa nota, anche se i suoi ultimi lavori (La guerra dei mondi, A.I., Minority Report) avevano suscitato in me (come credo in molti altri) il serio timore che Steven si fosse del tutto rincoglionito. Questo film per fortuna fuga quasi del tutto questi dubbi. La prima parte manca un po' di fluidità nel susseguirsi dei vari episodi, mentre la seconda è a tratti un po' fiacca. Le parti di azione sono memorabili, e sono decisamente le più riuscite del film. La sequenza finale per me è inspiegabile, ma diciamo che probabilmente sono io che manco di cultura cinematografica e non ho saputo apprezzarla (mah...).

Nota: il doppiaggio di Bana è incredibile. Ad un certo punto ho sperato che almeno riuscisse a regalarmi perle sullo stile di "Alsati!", speranza che purtroppo è stata delusa. Veramente veramente pessimo. Quando la finiremo con questa ignobile abitudine e impareremo a sopportare i sottotitoli come fa praticamente tutto il resto del mondo?

Voto: 7 / 10

5 commenti:

Jiro ha detto...

Che peccato perdersi le perle del doppiaggio, sono davvero triste ;-p

Fringe ha detto...

Azz' tutti 'sti difetti e gli dai 7,5.
Comunque a me AI e' piaciuto all'inverosimile.

Ti ho linkato
A presto
Fringe

jecke ha detto...

Il post non è mio, ma il mio parere è quasi uguale. Se non avesse quei difetti, sarebbe un capolavoro... :)

Fringe ha detto...

Scusa Jecke non mi ero accorto del nome dell'autore ;)

Alex ha detto...

FILM DI OTTIMO LIVELLO
a parte il doppiaggio di bana...