Image Hosted by ImageShack.us

martedì, agosto 29, 2006

Slevin - Patto criminale


Paul McGuigan è, per ora, la mia sorpresa del 2006. Non perché il suo ultimo film sia un capolavoro, anzi, ma semplicemente perché non conoscendolo non mi aspettavo nulla, e una volta tanto sono rimasto sorpreso in maniera positiva. Questo purtroppo è quanto posso dire di personale a proposito del film, visto che quello che segue è più o meno ciò che è stato scritto da tutti coloro che lo hanno visto.
La storia parla di Slevin (Josh Hartnett), protagonista decisamente sfigato che andando a trovare un amico a New York si ritrova in mezzo a una faida tra due bande rivali, capeggiate rispettivamente dal Boss (Morgan Freeman) e dal Rabbino (Sir Ben Kingsley). In tutto questo si colloca anche un enigmatico assassino (Bruce Willis).
La trama a incastro, incasinata al punto giusto da disorientare lo spettatore, è più furba che intelligente, ma funziona. E questo soprattutto grazie a una serie di dialoghi da manuale che, se e quando Slevin diventerà un piccolo film cult, si potranno ripetere a memoria. Il merito del regista comunque, a mio avviso sta nell'abilità con cui riesce a coniugare le parti comiche con quelle più serie e violente (sì, ci sono anche queste; no, non me l'aspettavo; sì, il trailer mi aveva ingannato). Il paragone (inutile) con Tarantino si può fare, senza dubbio, anche se a me ha ricordato di più The Snatch che Pulp Fiction.
In ogni caso è un film che forse non passerà alla storia, ma che un paio d'ore le fa volare senza noia.

Voto: 7 / 10

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Per un attimo ho pensato che il voto fosse ai pettorali di Hartnett (per altro assai scarsi)...
Abkingpro90Garcia85

jecke ha detto...

Il fisico di Hartnett in questo film è paragonabile a quello della vicina di casa di Cameron Diaz in Tutti pazzi per Mary..

deliriocinefilo ha detto...

buono a sapersi...

snaut ha detto...

..e dire che è l'ennessima storia di vendetta.
Mettiamoci cmq anche Il Grande Lebowski e completiamo il giro delle citazioni ;)

ciao

Torakiki ha detto...

Leccato, ma caruccio...

Tora ^_^

BenSG ha detto...

Sì, dai "vedibile", ma non molto di più...

http://www.delikatessen.splinder.com/post/8940477

Però da qui a farlo diventare un cult...

Ciao!

DOM ha detto...

vero, anche a me ha ricordato molto "lo strappo".

comunque per molti versi questo film è un gioiellino.

e hartnett mi ha colpito, in positivo chiaro.

bel blog, lo visiterò spesso mi sa.

jecke ha detto...

Grazie per i complimenti, ogni tanto fa piacere riceverne!! :)