Image Hosted by ImageShack.us

giovedì, marzo 02, 2006

Æon Flux


Inizio a scrivere precisando subito che non ho mai visto un episodio dell'anime ideato nel 1995 da Peter Chung, immischiato anche in Alexander (il cartone, sempre di MTV), perché non mi hanno mai garbato i disegni. Quando ho saputo che a questi ultimi si sarebbe sostituito il corpicino di Charlize Theron non ho potuto non esserne felice, avendo più volte sentito parlare bene della serie animata. Poiché appunto non conosco l'opera da cui il film parte, non posso fare un confronto né assegnare meriti o difetti all'uno o all'altro.
Æon Flux è sotto diversi punti di vista un film di fantascienza come se ne sono visti molti, per cui civiltà controllata per il bene della comunità, un super capo che controlla tutto e una banda di ribelli che trama per ristabilire un ordine naturale andato perduto. Lo so, sembra riduttivo, ma la mia sensazione è stata questa. Tuttavia ha anche i suoi bei pregi, come il sistema di comunicazione via droga o l'elemento botanico, come la camminata aracnoide della protagonista e un bell'uso dei colori (di solito sbiaditi in questo tipo di film). Nel complesso però, rimane un film discreto ma non memorabile.
Nota curiosa: Charilze Theron non ha usato controfigure per girare il film, tanto da procurarsi un infortunio al collo.

Voto: 5 / 10

1 commento:

LoviRux ha detto...

mi ha fatto cacare sto film altro che...
storia banale e ormai in sto periodo ha pure rotto... futuro dittatura tutti schiavi finti liberi evvai!

poi la tipa con le mani al posto dei piedi era brutta, e in un film come questo c'è posto solo per i super belli.

che dire non me ga piasso!