Image Hosted by ImageShack.us

sabato, aprile 15, 2006

Inside Man


Una rapina in banca, un cattivo che poi così cattivo non è, un poliziotto che deve riscattarsi a tutti i costi e dei personaggi più o meno loschi che tramano nell'ombra. Fino a qui niente di nuovo? Ok, posso dirvi però, citando il film, che questo è solo il cosa. E' il come che fa la differenza. Spike Lee gira un film di genere, senza dubbio, ispirandosi più o meno apertamente ai classici, come Quel pomeriggio di un giorno da cani. Il gioco di inganni con lo spettatore e i colpi di scena lo renderebbero di per sè un film che vale la pena vedere, senza dimenticare un ottimo cast, su tutti Denzel Washington e Clive Owen, e una coinvolgente colonna sonora.
Ma c'è di più, perché Lee lo trasforma abilmente in uno dei suoi joints, inserendo i temi a lui cari. Siamo a New York, città multietnica per eccellenza, e i diversi personaggi hanno a che fare con le razze e i pregiudizi che purtroppo fanno parte della gente. E poi c'è il terrorismo, l'incubo di quell'11 settembre, ancora così vivo, che trapela in diverse scene. E infine una riflessione sulla (scarsa) morale e sull'arrivismo che pervadono la società odierna, senza essere pedante o retorica.
Altro che Soderbergh e Ocean's Eleven.
Non c'è molto altro da dire, a mio parere, anche perché c'è chi l'ha già fatto, probabilmente meglio.

Voto: 8 / 10

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Mercì per il link... la canzoncina con Panjabi Mc è davvero fantastica... quando ho letto il suo nome ci sono rimasto di stucco...
PanjabiGarcia85

jecke ha detto...

Già, però è un featuring quindi il suo contributo è "parziale"...

zieg ha detto...

Grande! Darth Vader che si da al giardinaggio :)

Anonimo ha detto...

bellissimo film, grande Spike Lee che secondo me decentrando un po' il tema del razzismo ci guadagna.
ottimo anche il motaggio e strepitoso quando l'indiano sbotta con "ogni volta che vado in aereo capito in un controllo casuale. Controllo casuale un cazzo"
magari 8 come voto e' un po' alto ma un buon 7.5 ci sta bene.

Martoz