Image Hosted by ImageShack.us

lunedì, giugno 26, 2006

The Descent


Premessa: a me non piacciono i film horror in generale, e da qualche anno a questa parte li sopporto ancora meno, visto e considerato che ne esce più o meno uno alla settimana e che il 90% di questi è spazzatura.
L'ultimo film di Neil Marshall però fa indubbiamente parte di quel 10% rimanente. Infatti la pellicola per una volta non è un remake di un film de paura giapponese, ma oltre che diretta è stata anche scritta da Marshall, che si dimostra un regista più che capace. La storia non è il top dell'originalità (ma oramai quali film horror lo sono?), ma alla fine non questo è quello che conta. Conta la paura dello spettatore, e in questo caso non la si risparmia.
La storia è quella di sei ragazze con le palle che decidono di fare un'escursione speleologica per svagarsi e provare al mondo che non sono delle casalinghe. Maschilista? Forse, ma chissenefrega direi. In ogni caso, dopo un inizio da brivido e una mezz'ora di preliminari, finalmente le eroine si calano nella grotta, dove troveranno ad aspettarle un gruppo di famelici mostriciattoli dalle fattezze goblinesche. Da qui in poi, violenza, sangue e botte da orbi.
Il film in ogni sua parte (sia pre- che post- mostri) inchioda lo spettatore alla sedia grazie a un miscuglio di ansia e disturbo, fino ad arrivare a un finale coi fiocchi..

Voto: 7 / 10

1 commento:

Ilaria ha detto...

Il genere horror agonizza da parecchio tempo ormai...questo The descent è una perla rara!